IT: come sfruttare la tecnologia per la crescita dell'azienda

0
1619

Le innovazioni legate al digitale, all'Internet of Things, all'automazione e al cloud stanno completamente rivoluzionando l'organizzazione e gestione delle imprese, grazie all'immenso bacino di possibilità e vantaggi che le nuove tecnologie garantiscono per l'azienda. Ma in che modo sfruttare queste ultime in modo efficiente, soprattutto se non si possiedono le competenze necessarie?

Nuove tecnologie: la sfida del presente per le aziende del futuro

Si definisce, presso gli addetti al settore, "era del post-digitale", dal momento che la trasformazione digitale delle imprese non rappresenta (già) più un elemento di differenziazione e incremento della concorrenza fra imprese, ma una sorta di requisito minimo per poter rimanere sul mercato. Sebbene in misura differente a seconda del settore considerato, le aziende si trovano oggi di fronte ad aspettative del tutto diverse rispetto a quelle di appena vent'anni fa: la domanda di servizi innovativi fa il paio con l'importanza di investire nell'ammodernamento e nell'innovazione.

Tutto ciò può avvenire unicamente approntando i necessari cambiamenti tecnologici, anche nelle realtà più piccole, adottando le soluzioni che l'Information Technology (IT) e il digitale possono offrire alle imprese. Non si tratta, però, di un sacrificio: anzi, le aziende possono guadagnarne in incremento della produttività e dell'efficienza, nel miglioramento della gestione dei processi e, dunque, dal punto di vista dell'aumento dei profitti.

Naturalmente, questo rinnovamento rappresenta ad oggi una sfida complessa non soltanto per le PMI, ma anche per le stesse grandi società, sviluppate storicamente in modo tradizionale. Ciò può avvenire non soltanto chiedendo coraggio alle diverse leadership aziendali, ma anche investendo nell'aggiornamento delle competenze delle risorse umane e, naturalmente, nella implementazione delle diverse infrastrutture IT all'interno del contesto aziendale.

Il ruolo della consulenza IT

Sotto questo profilo, sono sopratutto le piccole e medie imprese a reagire con maggior dinamicità: avendo capito, infatti, di non possedere (o di non potersi procurare in modo rapido) le competenze necessarie alla gestione dei nuovi servizi IT, stanno ricorrendo con sempre maggior frequenza all'IT consulting, esternalizzando le criticità connesse alla gestione e all'applicazione degli innovativi servizi informatici.

La consulenza informatica aziendale, dunque, rappresenta ad oggi una delle chiavi di maggior successo per le aziende che hanno intrapreso il percorso di ammodernamento che le sfide tecnologiche e di mercato impongono. Grazie alla consulenza IT, infatti, le imprese acquisiscono le informazioni e le competenze necessarie per comprendere come utilizzare al meglio le infrastrutture tecnologiche, le reti aziendali e i relativi risultati, così da raggiungere in modo più immediato e diretto i propri obiettivi.

Naturalmente, la consulenza IT non si limita unicamente a fornire assistenza a reti già strutturate, ma può arrivare a comprendere la stessa attività di progettazione, implementazione ed amministrazione dei diversi sistemi informatici: tutto ciò grazie all'impiego di consulenti qualificati che potranno svolgere le più diverse mansioni al servizio dell'impresa, massimizzandone la resa dal punto di vista delle infrastrutture IT.

In che modo accedere ai vantaggi di una Consulenza IT avanzata?

I consulenti informatici non possono offrire soluzioni standard ai propri clienti. Società come Modis Consulting, ad esempio, offrono una vasta gamma di servizi connessi alle infrastrutture IT, in modo da mettere a disposizione delle aziende clienti le più diverse soluzioni tech disponibili sul mercato. Queste potranno riguardare i più differenti settori della vita aziendale: dalla gestione interna in termini finanziari o di risorse umane, alle applicazioni nel settore della logistica o della produzione, per finire, naturalmente, con le relazioni verso la clientela.

Ad esempio, l'HR Analytics, soluzione che consente di analizzare e raccogliere i dati relativi alle risorse umane impiegate in azienda così da ottimizzare le decisioni necessarie al riguardo. O, ancora, le tecnologie Picht2Light, che permettono di risolvere in modo innovativo le diverse mansioni di picking all'interno del magazzino o delle aree destinate alla produzione. O, infine, le piattaforme gestionali, con cui tenere sempre sotto controllo gli andamenti dell'azienda e semplificare la valutazione dei più importanti dati provenienti dalla gestione, o quelle Smart Office, che permettono di migliorare la stessa vivibilità all'interno dei locali aziendali.

Considerando le difficoltà che le aziende hanno di individuare un soggetto affidabile cui delegare la gestione dei propri sistemi ICT, una consulenza IT avanzata Modis potrà senz'altro ottemperare alle differenti esigenze comprese nella specifica realtà aziendale, così da ottimizzare le differenti modalità di gestione e ottenere le migliori soluzioni per la progettazione e l'utilizzo delle proprie infrastrutture informatiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here