Elon Musk ammette: la Tesla Model 3 è in ritardo di mesi

0
24

Se sei in attesa della tua Tesla Model 3, potrebbe essere il momento di iscriverti a Yoga, perché dovrai rilassarti e prepararti ad aspettare.

Nel terzo trimestre del 2017, la casa automobilistica di Elon Musk ha consegnato solo 222 delle berline totalmente elettriche a prezzi accessibili. Questo è molto meno di quanto aveva promesso, e mette solo la più piccola delle pezze nella lista d'attesa di 400.000 persone che hanno pagato $1.000 per la possibilità di acquistare l'ultima Tesla.

Musk aveva previsto che entro la fine dell'anno la linea di produzione del modello 3 sarebbe stata di 5.000 auto a settimana. In una lettera del mercoledì agli investitori, la società ha rimandato tale obiettivo al marzo 2018. "Nel grande schema delle cose questo è uno spostamento relativamente piccolo", ha detto Musk su una chiamata, suonando come stanco ma ottimista.

Ora, la domanda per Tesla è se i clienti e gli azionisti concordano - e quanto tempo più a lungo manterranno la fede.

I numeri deboli possono essere ricondotti alla fabbrica del Nevada Gigafactory, dove Tesla costruisce batterie per le auto. Un fornitore esterno responsabile per parte del processo di assemblaggio delle batterie in moduli è stato cambiato, e Tesla è stata costretta a prendere il lavoro in casa.

"Abbiamo dovuto riscrivere tutto il software da zero e rifare molti degli elementi meccanici ed elettrici", dice Musk. "Questo è ciò che ho trascorso molte notti a tarda notte alla gigafactory lavorando su.

"Stanno facendo grandi promesse, e devono mostrare un percorso per arrivarci ", dice R. A. Farrokhnia, professore di economia e ingegneria alla Columbia University. L' industria automobilistica è notoriamente dura, ma costruire solo poche auto, a quanto pare a mano, non è sufficiente. Tesla deve convincere gli investitori che c' è un po' di slancio in avanti, e manterrà le sue promesse. Oppure, a un certo punto andrà andando a schiantarsi e bruciare. La realtà li raggiungerà ".

 

No votes yet.
Please wait...
CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone X disponibile in Italia in prevendita [già sold-out]
Prossimo articoloWarren Buffett su Bitcoin: "è una bolla"
La Redazione di Wireless4innovation rende disponibili ai propri lettori contenuti aggiornati in tempo reale sul mondo del digitale, della tecnologia e dell'innovazione del business. Grazie al lavoro di un team di editori e staff, il blog è sempre al passo con le evoluzioni di Internet. Contatti: redazione@wireless4innovation.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here