Fare trading online con un’app

0
47

Chi vuole fare trading online spesso intende sfruttare al massimo anche le potenzialità del proprio smartphone, facendo ordini anche quando non può accedere ad un PC. La prima cosa da fare, innanzitutto, è quello di consultare una trading online guida che fornisca le nozioni di base per addentrarsi nel mondo del forex e dei mercati azionari. Dopo la teoria, inevitabilmente, ci vuole la pratica e quella la si fa tramite gli account demo che diversi broker consentono di registrare in pochi istanti, senza dover rischiare soldi veri.

Chi però non trascorre molto tempo davanti ad un PC, può sfruttare tutte le potenzialità di smartphone e tablet tramite le app per fare trading online. Se è vero che un’ampia offerta offre una scelta maggiore, al contempo è altrettanto vero che c’è il rischio che soprattutto gli utenti meno esperti, finiscano in conduzione e non sappiano quale utilizzare. Per andare a colpo sicuro e installare direttamente sul proprio dispositivo l’app più adatta, ci sono però alcuni consigli da seguire.

Innanzitutto, chi ha un conto corrente presso uno dei principali istituti di credito, deve sapere che gli stessi offrono applicazioni dedicate a chi vuole fare trading online. Si tratta solitamente di soluzioni affidabili, poiché ciascun istituto di credito ha sviluppato un gestionale per le operazioni nei mercati internazionali in grado di venire incontro alle esigenze specifiche dei correntisti. Tra gli istituti di credito che dispongono di app per il trading si annoverano Banca Sella, Ubi Banca, Banca Popolare di Milano e tante altre. Il vantaggio delle app è rappresentato dal fatto che tramite tablet e smartphone si possono monitorare i propri investimenti ovunque ci si trovi, in tempo reale, effettuare analisi e quant’altro.

App per il trading online: iOS, Android e Windows Phone

Tra queste, ad esempio, possiamo citare l’app Trading Station Mobile che consente ai trader l’accesso ai principali mercati finanziari, ovvero il classico forex. Disponibile per dispositivi Apple e Android, una volta installata, consente di gestire ogni movimento grazie ad un’interfaccia utente altamente intuitiva. Non mancano anche le soluzioni per coloro i quali hanno uno smartphone con sistema operativo Windows Phone, meno diffuso degli altri, ma altrettanto valido e potente.

Per non tagliare fuori nessuno, i principali broker a livello mondiale hanno realizzato le proprie app anche per coloro i quali hanno smartphone con sistema operativo Microsoft. Questi applicativi sono in grado di replicare in tutto e per tutto le piattaforme Web accessibili tramite browser. Tra queste ci sono sicuramente IG Trading, City-Index e Fineco. È possibile installarle anche tutte contemporaneamente sul proprio dispositivo, poiché una non esclude l’altra e per giunta, averne più di una consente di gestire al contempo diversi conti e diversi investimenti senza perdersi praticamente nulla.

Chi ha aperto più conti, potrebbe infatti trovarsi nella necessità di monitorare diverse strategie e le app mobili, aiutano a non fare quella confusione tipica dei browser Web, anche se gli stessi ormai consentono di aprire contemporaneamente più schede e passare da una all’altra con relativa comodità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here